Umberto Galimberti – Fratellanza

 
 
venerdì 26 Aprile 2024

Una lectio magistralis di Umberto Galimberti sul tema della fratellanza, concetto a volte trascurato e troppo poco approfondito nonostante compaia al primo posto tra le parole del testo del nostro inno nazionale, concetto fondante dell’inno dei lavoratori, uno dei cardini del pensiero illuminista e parola d’ordine della Rivoluzione francese.

 

Si tratterà di un viaggio culturale attraverso la conoscenza dei valori racchiusi nel sentimento intrinseco dello spirito di condivisione, tra i quali si incontrano la solidarietà, il rispetto, l’accoglienza, l’integrazione, la giovialità, la bontà d’animo, la socialità che prevale sull’egoismo e sull’individualismo.

 

Umberto Galimberti è un abile narratore, allievo di Emanuele Severino e di Karl Jaspers, studioso di Heidegger, psicoanalista junghiano, professore all’Università di Ca’ Foscari a Venezia, noto alle cronache per la sua collaborazione sul quotidiano Repubblica e per i suoi numerosi interventi in varie trasmissioni radiofoniche e televisive. Galimberti è autore di vari libri (tra cui un monumentale «Dizionario di Psicologia» per Utet e poi Garzanti, che–spiega lui stesso–gli ha «portato via nove anni» e fu affidato intenzionalmente a un filosofo, più neutrale e obiettivo di uno psicologo). Molte sue opere letterarie analizzano l’uomo contemporaneo nella società della tecnica, mettendo in risalto una sorta di «nuova religione occidentale» che ha sovvertito qualsiasi ordine e riferimento, trasportando l’uomo in una dimensione di razionalità pura, antitetica alle passioni e soprattutto al sacro, nell’accezione particolare di questo termine che Galimberti ha provato a definire nei suoi libri.

 

Biglietti in vendita su Mailticket.it 


Per informazioni, contattare le due linee dedicate:
INFOLINE 020064081 - Tasto 1 per Teatro Nazionale - Tasto 2 per Teatro Lirico
SMS o WhatsApp 345.3677167